LUCE scomposta nasce da un'idea:

la luce frazionata dal cristallo e dalla purezza del vetro di murano